LO STUDIO

Lo Studio di Architettura fu fondato nel 1937 da Gian Luigi Giordani – il primo architetto dell’aeroporto di Linate – al quale negli anni Cinquanta si unirono Ippolito Malaguzzi Valeri ed Ezio Sgrelli e ha ospitato in seguito gli architetti Marco Bertola e Renata Ferrario.
La produzione dell’architettura per l’industria, civile e in particolare della casa e della villa ancora oggi costituiscono i temi principali dell’attività dello Studio.
Nella pagina STORIA sono visibili alcune opere di questo periodo.
Dopo una collaborazione iniziata nel 1984 durante gli studi universitari, ed avervi iniziato la propria attività professionale nel 1991, dal 2005 Niccolò Belloni è alla guida dello Studio.

I campi dell’attività di ARCHITETTURA e INTERIOR DESIGN sono:
– residenze (edifici, ville, appartamenti), hotel, uffici, industrie e negozi.
– restauro architettonico
– architettura del paesaggio
– yacht design
– grafica e comunicazione visiva – digitale
– project management
– strategia e gestione immobiliare

Lo sviluppo dei progetti e la gestione della loro realizzazione partono dalle analisi di fattibilità, attraversano le fasi preliminari, definitive ed esecutivo-costruttive fino ad entrare nel dettaglio della architettura degli interni e degli arredi; quest’ultimo ambito ha sempre avuto un ruolo molto importante all’interno delle varie attività dello Studio.
Lo Studio è una struttura professionale organizzata per fornire tutti i servizi di architettura, anche nella forma più complessa della progettazione integrata mediante lavoro di gruppo svolto in collaborazione con studi di ingegneria e specialisti delle discipline coinvolte.
Dalla ricerca alla presentazione, progettazione e direzione lavori – inclusa la gestione diretta dei clienti e dei fornitori.
Concept design, architect-led design-build projects ma anche servizio di executive architect e di project management.

Attualmente sono attivi in Studio gli architetti Niccolò Belloni, Tiziana Cesi, Renata Ferrario, Andrés Mahdjoubian e l’ingegnere Luigi Bergamaschi oltre ai collaboratori.

Le necessità del committente superano sempre i vincoli disciplinari: la nostra partnership combina le competenze dell’architettura, del design e della grafica con la volontà di rispondere alle problematiche del progetto in maniera integrata, perseguendo la qualità di realizzazione sia nell’iter decisionale sia nei dettagli.

NICCOLO’ BELLONI

Niccolò Belloni cresce nello Studio durante gli studi universitari a partire dal 1984 ereditandone gli insegnamenti e il metodo.

Università:
Si laurea al Politecnico di Milano alla fine del 1990, è iscritto all’Ordine degli Architetti di Milano dal Maggio 1991.
Negli anni ‘90 – ’91 collabora come assistente al Corso di “Tecnologia dell’architettura II” del Prof. Guido Nardi presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano.
Negli anni ‘92 – ’93 collabora ai corsi di “Progettazione ambientale” e “Disegno industriale” presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano.
Sempre al Politecnico dal 1994 al 2001 è assistente del “Laboratorio di costruzione dell’architettura I” del Prof. Guido Nardi poi della Prof. S. Piardi.
Dal 2001 al 2004 è Professore incaricato del “Laboratorio di costruzione dell’architettura I” presso la stessa Facoltà.
Dal 1999 al 2004 è co-fondatore e professore assistente del nuovo “Laboratorio di progettazione nautica” della Prof. S. Piardi alla Facoltà di Disegno Industriale del Politecnico di Milano.

Yachting:
Parte importante nella vita di Niccolò Belloni è il rapporto col mare e la navigazione.
Erede di un tradizione famigliare marinara sale in barca a tre anni d’età. Naviga su molti tipi di imbarcazioni dagli optimist ai maxi yacht, decenni di regate tra le boe, dove ottiene anche titoli a livello nazionale e continentale oltre a diverse partecipazioni a campionati del Mondo, e anche varie navigazioni transoceaniche.
Si laurea al Politecnico di Milano con una tesi “La Tecnologia del Bagnasciuga. Elementi del progetto in architettura navale e in architettura” sulla relazione storica, tipologica, tecnologica tra il mondo della costruzione dell’architettura e quello della costruzione navale.
Collabora negli anni ’90 alla costituzione del nuovo “Laboratorio di progettazione nautica” del Politecnico di Milano.
Dopo un iniziale approccio allo yacht design, nei primi anni ’80, con l’evoluzione di un progetto per un piccolo level-class, cura alcuni interventi di restauro e riarmo di alcune barche a vela e a motore come Swan, Baltic, Bertram, Cantieri di Pisa.
Pone grande interesse ed approfondimento nello studio e nella ricerca dell’abitare l’ambiente marino.

METODO

Il modo di operare del gruppo garantisce che ogni progetto sia costantemente sotto la supervisione di uno o più professionisti.
Lo Studio ha progettato nuovi edifici e ristrutturazioni in Italia, Francia, Spagna, UK, Stati Uniti, Svizzera e Turchia. Si sono sviluppati progetti per complessi residenziali, appartamenti, ville, restauri di edifici storici, complessi industriali, pianificazione dei luoghi di lavoro, uffici, showroom e yacht: seguendo attentamente gli sviluppi e le evoluzioni dell’abitare con particolare riferimento alle nuove tecniche.
Lo Studio è alla costante ricerca di soluzioni per l’abitare contemporaneo nel delicato contesto in rapido mutamento del paesaggio europeo. L’obiettivo è di coniugare l’innovazione e la ricerca con una completezza professionale idonea a rispondere ai programmi complessi ad ogni scala con una rete di competenze (strutture, impianti, viabilità, infrastrutture, paesaggio, grafica, progettazione illuminotecnica) in piena sintonia con la metodologia multidisciplinare.
Lavori ed opere sono stati esibiti in manifestazioni come La Triennale di Milano e pubblicati in Italia, Francia, UK, Stati Uniti e Giappone; ospitati e presentati al Politecnico di Milano.
Il linguaggio architettonico e progettuale dello Studio ha le proprie origini nella tradizione culturale della storia dell’architettura moderna europea con specifici legami al Razionalismo Lombardo e alla Scuola di Milano ai quali appartenevano i fondatori. Come per la grande attenzione agli aspetti dello sviluppo tecnologico e delle tecniche per la sostenibilità ambientale il principale obiettivo è lo sviluppo del tema con attento riferimento alla presenza di senso del luogo.

COLLABORATORI

Hanno collaborato in Studio dal 1990: Tatiana Barone, Silvana Basile, Gaia Bertacchi, Ilario Boniello, Andrea Bonizzi, Renata Bosco, Cecilia Bozzi, Diego Brambini, Raffaella Cambria, Silvia Campanelli, Alessandra Carniti, Stefania Celli, Tiziana Cesi, Floriano Comincini, Federica Consonni, Sibilla Dalu, Christiane Egger, Martina Galli, Domitilla Lepri, Chiara Maffei, Bill Magruder, Hedeieh Miri, Masaharu Motoyama, Paula Pecina, Silvia Pomodoro, Silvia Razza, Emmanuel Rotelli, Egidio Sacchi, Federica Salvini, Shadi Samari, Iolanda Savino, Simona Staffico, Monica Toteda e Ecenur Yeşildağ.

FOTOGRAFI

Autori delle fotografie presenti nel sito: Angelo Beretta, Gabriele Basilico, Gianni Berengo Gardin, Enrico Cano, Cesare Chimenti, Marco Pagani, Matteo Piazza, Paola Capuani, Niccolò Belloni, Ruy Teixeira, Centro Fotografico Montecatini, Foto Cassanmagnago, Foto Martinotti, Foto Villani.

RENDERING E MODELLI

Alberto Massi Mauri, Alessandra Carniti, Masaharu Motoyama, Silvia Campanelli, Tiziana Cesi.